PETIZIONE: Premio della critica “Mia Martini” sul palco

Il Premio della Critica “Mia Martini” è uno dei riconoscimenti più importanti conferiti durante il Festival di Sanremo, ma da diversi anni non viene più assegnato sul Palco dell’Ariston durante la finale del festival, ma in Sala Stampa o in trasmissioni successive al Festival. Chiediamo alla Direzione Artistica di Sanremo 2018 diretta quest’anno dal Maestro Claudio Baglioni la consegna del Premio direttamente sul Palco dell’Ariston al vincitore durante la finale del Festival (come per altro avviene per tutti gli altri riconoscimenti del Festival). Per rendere un giusto omaggio non solo al Premio ma anche all’artista a cui è intitolato, Mia Martini.


Conteggio firme
Firmiamo.it – Dal 2007 il primo sito di petizioni italiano.

 


La Storia del Premio della Critica “Mia Martini”
Assegnato ogni anno a partire dal 1982, nacque come riconoscimento informale attribuito dalla stampa specializzata in sala alla canzone e all’interprete che riscuotesse un giudizio positivo di qualità da parte degli addetti ai lavori (giornalisti e critici musicali); successivamente, già dall’edizione successiva, fu istituzionalizzato e trasformato in uno dei premi conferiti nel corso del Festival. Dal 1996 il premio è intitolato a Mia Martini, morta per un fibroma l’anno precedente, che fu l’artista che più volte si aggiudicò tale riconoscimento oltre anche a esserne la prima vincitrice in assoluto.

Dal 1984, anno dell’introduzione della competizione separata per sezioni di interpreti, anche per il Premio della Critica è stata effettuata una distinzione fra la sezione principale e quella delle nuove proposte (i cui nominativi sono spesso variati nel tempo). Soltanto nel 1989, il riconoscimento è stato conferito anche per la categoria “Emergenti”. Nel triennio che va dal 2004 al 2006, è stato assegnato un solo Premio della critica, a causa della riunificazione di tutte le sezioni in un’unica competizione.

Tra i numerosi interpreti che hanno ricevuto il Premio, Patty Pravo, Paola Turci, Mia Martini e Cristiano De André sono stati premiati tre volte, mentre Elio e le Storie Tese, Fiorella Mannoia, i Matia Bazar, Daniele Silvestri, Samuele Bersani e Malika Ayane due volte. In diverse occasioni, il giudizio della critica si è rivelato conforme all’esito della classifica finale della competizione, sia per la sezione principale, sia per le altre.

Numerose canzoni, tra quelle premiate con il riconoscimento della critica, hanno raggiunto una popolarità tale da rappresentare, nell’immaginario collettivo, alcune delle pagine più significative della storia del Festival di Sanremo. Tra questi, i tre successi della stessa Mia Martini: E non finisce mica il cielo, Almeno tu nell’universo e La nevicata del ’56.

Dal 1983 ai vincitori del premio della critica è stata assegnata una targa o un piatto d’argento. Una targa d’argento in ricordo del primo premio della critica a Mia Martini fu consegnata postuma nelle mani della sorella Loredana Bertè nel 2008 da Pippo Baudo.

A partire dal 1984, accanto alla sezione principale del concorso ne è stata introdotta un’altra, dedicata alle nuove leve nel panorama musicale italiano. La sezione è stata definita in differenti modi: dapprima “Nuove proposte”, poi “Nuovi”, poi ancora “Novità”; dal 1998, la sezione è stata denominata “Giovani” (con esclusione delle edizioni dal 2009, al 2010, in cui si è fatto riferimento ad essa rispettivamente come sezione “Proposte” e “Nuova generazione”). Artisti come Mietta, Mango, Francesco Renga, Arisa, inoltre, hanno costruito, sulla scorta di questo riconoscimento, una brillante carriera artistica. Paola Turci, infine, è stata premiata due volte in questa categoria. Nel 2004, nel 2006, è stato conferito un unico premio per le due categorie: di fatto, la scelta del vincitore è caduta sempre su un artista della principale sezione. Nel 1985, nel 2000, nel 2001, ci sono stati degli ex aequo, per cui due artisti hanno ricevuto il Premio.

Nel 1989, e solo per questa edizione, è stato conferito il Premio della Critica anche per una terza sezione, quella “Emergenti”. A trionfare è Paola Turci, che conquista per la terza volta la vittoria, raggiungendo il primato di Mia Martini. (Fonte: Wikipedia)


La petizione è un’idea del Gruppo Facebook “MIA MARTINI”. Grazie a tutti coloro che intenderanno sostenere questa petizione, firmandola e condividendola.
FIRMA LA PETIZIONE >


FIRMA LA PETIZIONE >


FIRMA LA PETIZIONE >

About the author: Staff - Mia Martini Official

È grazie all'amore per Mimì e la sua musica che nasce la gestione del sito ufficiale: un'unica piattaforma web per essere aggiornati sulle novità e dove raccogliere tutto ciò che riguarda la vita e l'opera di Mia Martini.

Leave a Reply

Your email address will not be published.